Dante Valente  

Biologo e musicista  (Per gli eventi musicali vedi più avanti e il link eventi.htm)                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   

Dante Valente (23 giugno 1937), ha diretto per 35 anni un Laboratorio per il dosaggio di ormoni e  droghe nei liquidi biologici e nei capelli, all’Ospedale Maggiore di Milano-Niguarda.

Le sue prime ricerche risalgono agli anni ’60, quando occorrevano complicati metodi “alchemici” per la ricerca degli ormoni su grandi quantità di urine: propose quindi  micro metodi rapidi di grande utilità clinica in campo endocrinologico (1).

Gli fu richiesto pertanto dalla Società Italiana di Biochimica clinica di coordinare un gruppo di studio per i dosaggi ormonali, un gruppo affiatato di giovani sperimentatori che permise di standardizzare la messa a punto dei metodi stessi.(2)

 E’ stato docente di Chimica Clinica per tre anni all’Università Statale di Milano, e ha pubblicato due testi in materia (3).

Un suo metodo messo a punto col Prof. Giulio Vanzetti  - per valutare obiettivamente l’allenamento degli atleti, mediante il dosaggio nel plasma dei globuli rossi danneggiati dai muscoli male allenati (plasma Hemoglobin). è stato adottato come metodo ufficiale dalla Associazione americana di Chimica Clinica (4)

 Negli anni ‘80 metteva a punto un metodo ultrasensibile  per rilevare tracce di  droghe nei capelli  : mentre in America si isolavano i derivati dell’eroina, Valente per primo isolava la cocaina e suoi derivati (5). Il metodo è  tuttora in uso nello stesso Ospedale, e ha permesso alle Prefetture di restituire  la patente ai tossici che potevano dimostrare un sufficiente periodo di negatività (dato che 1 cm di capello equivale a circa un mese).

Insieme al Prof. Giulio Vanzetti ha promosso l’introduzione  del Controllo di qualità delle analisi nei Laboratori della Lombardia, in seguito divenuta obbligatoria per legge.(6)

 Tra i suoi Hobby, la musica e l’astronomia, che l’ indusse a dimostrare l’infondatezza dell’astrologia; ma consultando i testi in proposito fu folgorato dalla straordinaria perfezione geometrica dello zodiaco – al di là delle sue incertezze previsionali -  in particolare dal trovare sorprendenti corrispondenze fra gli accordi musicali (con le dodici note) e gli accordi fra i 12 segni (7,8), e delle leggi “ufficiali” della biologia,(9,10,11 che pubblicò sulla Rivista “Linguaggio Astrale”, di cui è diventato successivamente Direttore , nonché Presidente dello stesso CIDA (Centro Italiano Discipline astrologiche), che conta attualmente circa 800 Soci.

*   *   *

(1)   Dante Valente :Il dosaggio delle droghe d’abuso e degli ormoni nei liquidi biologici. Piccin  Editore, 1983

(2)   Biochimica Clinica :Gruppo di studio per gli ormoni. Supplemento al n. 3/1985

(3) Il Laboratorio Clinico . D. Valente, L. Prencipe (cinque edizioni aggiornate). Società  Editrice farmaceutica. (1967 e segg.)

(4) Standard Methods in Clinical chemistry , 1970 - Hemoglobin in Plasma: Vanzetti and Valente

(5) D.Valente e G.Vanzetti : Hair as a sample in assessing morphine and cocaine addiction. Clinical chemistry 27, (1981), pag. 195

(6) Giunta Regionale per la Lombardia Calibrazione e controllo di qualità in Chimica Clinica , 1984.

(7) D.Valente Linguaggio Astrale n.77 , 1991 – Affinità fra linguaggio astrale e musicale.

 (8) D.Valente : Astromusical relationships: the close correspondence between astrological rules and musical harmony : The Astrological Journal, London, Vol 47, n.2 March 2005, pag.49

(9)  Linguaggio astrale n.144 . 2006

(10) The laws of the biology are inscripted in the zodiacal code – York (UK) – international Congress of Astrology (2005)

(11) La scienza ha stabilito che per un essere vivente occorrono nell’ordine; acqua, ossigeno, nutrimento, riproduzione e risposta agli stimoli, come i segni in ordine inverso: Cancro, Gemelli, Toro, Ariete

*    *    *

Quanto alla musica, cultore della classica e dell’opera, si è specializzato  un genere musicale forse troppo trascurato , il cosiddetto  demi-classique, rappresentativo della società fin-de-siècle (romanze italiane da salotto, musiche viennesi, zarzuelas, romanze napoletane ecc.) fondando allo scopo un gruppo “Bellepoque”  con alcuni cantanti lirici e violinisti (vedi sotto) e Dante al pianoforte.

Recenti esempi di attività musicale:

8 febbraio 2015: Conferenza a Palazzo Marino di Milano (sala del Consiglio)  sulla poesia nei testi delle canzoni napoletane classiche

26 ottobre ore 17 – Saronno Ass. Giuditta Pasta –Dante Valente: conferenza : analisi musicale dello spartito del Rigoletto per evidenziare il genio di Verdi (posti limitati)

29 maggio :  Concerto lirico a Poschiavo (Svizzera)

19 gennaio 2016 A Palazzo Cusani una serata dedicata al belcanto nella belle epoque (romanze, operette viennesi, napoletane)

Con Elena D’Angelo, Gianni Coletta e il violinista Gentian

(v. www.dantevalente.it/cusani.mp4)

3 aprile un concerto dedicato alle canzoni (ingiustamente) dimenticate Hotel UNA TOCQ Milano

10 aprile 2016 – Conferenza a Palazzo Marino  ore 10.30 ingresso libero, sui poeti dotati di sonorità musicali (Ariosto, D’Annunzio, Leopardi ecc.)

 

GRUPPO BELLEPOQUE

Link per la visione di   Alcuni video  dal concerto al teatro Verdi di Busseto ripresi da www.videoweb21.com  (cliccare sul fotogramma  Circolo Falstaff)

Altri  video su youtube, entrare con la voce Dante Valente

Il nostro gruppo,  è stato invitato ripetutamente a Telenova e Telelombardia, e in vari teatri a Milano (San Babila, Rosetum, Ariberto e S. Giuseppe), a Lissone,  Varedo, in svariati Club  Rotary e Lions.   

Si è reca spesso in vari Ospedali (es. ai Tumori, San Gerardo di Monza) e in Case di Riposo, come il Trivulzio, Anni azzurri ecc, in cui le persone anziane sembrano ringiovanire con le note della loro giovinezza.

I COMPONENTI :

Fanno parte del gruppo  il soprano Monica Mariani (vedi) , il Mezzosoprano Cristina Mambretti (vedi), il tenore Roberto Biffi, il baritono Giorgio Valerio, il baritono Raffaele Todaro, i tenori  Giancarlo Ferrari (vedi) , Gianni Coletta, Hernan Duek, il soprano Carmen Biagiotti (vedi1   2 ) con Dante Valente (ascolta) al Pianoforte e Andrea Bordonali al violino (vedi), Turi (vedi).

Roberto Biffi ha pure ideato un canovaccio chiamato " Tra vedove e trattori" in cui alcuni giovani sponsorizzati cercano uno spettacolo con tutti gli ingredienti... ma solo un vecchio pianista trova la soluzione ideale nella sempre giovane operetta... 

Inoltre può offrire una serie di  CONFERENZE MUSICALI condotte da Dante Valente  in cui si spiega l’evoluzione storica e politica  della Belle époque nelle varie Nazioni, con ampi esempi musicali dal vivo (tastiera e canto) su immagini d’epoca.

________________________________________________________________________________________________________________

 

 

davalente@fastwebnet.it   Tel 02-69-00-5576      Milano

* * *